domenica 23 giugno 2013

L'alone della vita


Vorrei sfondare
il muro  dei pensieri
e dei doveri
liberare l'anima
dai sogni carcerieri
Vorrei parole nuove
 e desideri diversi.
Vorrei vivere
e non sentirne il peso
Vorrei che intorno
a me ci fosse deserto
ed essere sabbia
  scivolare libera
tra   il vento.
Vorrei confondere
il mio  Esserci nel nulla
e nell'invisibile
respiro  dell'aria.
Vorrei non sentire il peso
della parola
e  abbattere vorrei
ogni sua  incoerenza.


(Maria Rosaria Di Lella)

1 commento:

Arianna ha detto...

Che bei versi.
Complimenti.