giovedì 19 gennaio 2012

L'alone Della Vita



L'alone della vita.

Vorrei sfondare
il muro  dei pensieri
e dei doveri
Liberare l'anima
dai sogni carcerieri

Vorrei parole nuove
e desideri diversi.
Vorrei vivere
e non sentirne il peso

Vorrei che intorno a me
ci fosse deserto
ed essere sabbia
e scivolare libera
tra   il vento.

Vorrei confondere il mio
Esserci
Nel nulla
e nell'invisibile
respiro dell'aria.

Vorrei non sentire
il peso della parola
e  abbattere  vorrei
ogni sua incoerenza.

Maria Rosaria Di Lella.

7 commenti:

Caterina ha detto...

Ciao cara, lo vorrei anch'io! Bellissima poesia, grazie.
Un abbraccio forte a te

Umberto scrittore ha detto...

Belle... Belle Parole Rosy.
Da parte mia, no ha bisogno di commento. saluti Umberto

Angelo azzurro ha detto...

Splendida come sempre Rosy,
mi piace soprattutto questo verso:
Vorrei parole nuove
e desideri diversi.
Vorrei vivere
e non sentirne il peso...
bellissima

Stefania ha detto...

La parola è un frammento piccolissimo con un potere immenso incredibile! Ti aspetto da me.

..NaNy.. ha detto...

Hola de visita por tu blog me gusta mucho todo lo que en el tienes es muy interesante. Saludos

Strega Bugiarda ha detto...

Non so se stamani ho qualche "sensore" :) in più...ma trovo questa tua poesia e queste tue parole traordinariamente vicine al mio sentire.
Inizio la giornata con una grande e piacevole emozione e condivisione.
Grazie Rosy un sorriso

rosy ha detto...

Un grazie di cuore a tutti
Vi abbraccio